Vivere i parchi

Sentiero Natura LA TORRE

Ingresso: via di Acquafredda, presso la torre omonima e i cartelli d’accesso. Il percorso si sviluppa su proprietà privata. Percorso ad anello, Ciclabile (con cautela)
Lunghezza: 1 km
Dislivello: 30 m
Tempo: 20 minuti
Tabelloni: 4
Punti d’acqua: non presenti
Quando andare: tutto l’anno
Come vestirsi: scarpe comode, ideali scarponcini da trekking
Ambiente: campi, orti, sentieri in terra battuta, vegetazione ripariale (pioppi, salici, canneto)

Dalla Torre dell’Acquafredda si può avere una panoramica della vallata interessata dal sentiero: si scende per un evidente tracciato e dopo pochi metri si incontra un bivio dove inizia l’anello, caratterizzato da un cumulo di rocce laviche. Si gira a sinistra, costeggiando affioramenti di cineriti vulcaniche, alcuni pollai, e qui si incontra il primo tabellone, tra i campi e gli orti. Si scende dritti e si oltrepassa una fascia di canneto, giungendo ad un tavolo da pic-nic nei pressi di una cisterna d’acqua. Si gira a destra, prima di un boschetto di salici e pioppi, e si incrocia una sterrata di fondovalle, che segue il fosso per qualche chilometro: è una strada abbastanza suggestiva e panoramica, ma si inoltra in mezzo alle coltivazioni e su terreni privati, quindi occorre fare attenzione. Si risale a destra oltrepassando il canneto di nuovo in direzione della Torre, e si ritorna al bivio.

tratto da Guide ai servizi delle aree naturali protette Ente Regionale RomaNatura


Scopri anche

imagealt
Ente Parco

Leggi di più
imagealt
Aree Protette

Leggi di più
imagealt
Amministazione

Leggi di più
imagealt
Comunicazione

Leggi di più
imagealt
Sorveglianza

Leggi di più
imagealt
Economia nei parchi

Leggi di più
imagealt
Cartografia

Leggi di più

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Maggiori Informazionicookies