News

Parco regionale del Pineto. Sottoscritta la convenzione tra RomaNatura e l’Associazione Ambiente & animali Onlus

Continua l’impegno di RomaNatura nei confronti delle associazioni del territorio attraverso la Legge Regionale per la manutenzione del verde da parte dei cittadini. “Area di sgambamento per una fruizione sempre più corretta del Parco Urbano del Pineto, favorire una corretta convivenza tra le persone e gli animali da compagnia, rispetto delle esigenze sanitarie, ambientali e del benessere degli animali ”. Per questa proposta progettuale, sottoscritta la convenzione tra RomaNatura e l’Associazione Ambiente & animali Onlus, ai sensi dell’art. 16 della Legge Regionale n. 9/2017 “incentivi per la manutenzione di aree verdi da parte dei cittadini”. Uno degli obbiettivi prioritari del progetto è la riqualificazione dell’area verde, situata lungo via della Pineta Sacchetti, altezza Via Vittorio Montiglio, per permettere ai cani di vivere uno spazio a loro destinato dove correre liberamente ed interagire realizzando un’apposita area di sgambamento. L’ampliamento delle zone destinate a questo scopo rientra nella visione generale di sviluppo delle aree verdi presenti in città. Dedicare spazi ai cani e ai loro proprietari spesso è utile a ridurre quei piccoli conflitti che si creano tra gli utenti dei parchi, dove invece è auspicabile una tranquilla convivenza. II progetto é pensato per una fruizione sempre più corretta dell’area dedicata nel Parco Urbano del Pineto, affrontando anche il problema dell’accessibilità dei cani nella stessa zona. Si adotta la soluzione di dividere delle aree verdi del Parco Urbano del Pineto in settori con fruibilità diversificata, realizzando un’area verde, dove i cani possano socializzare con i loro simili. Un luogo di socializzazione, dunque, aperto a tutti per facilitare la serena convivenza di persone e cani e recuperare una zona del Parco prospiciente il tessuto urbano. La realizzazione di un’apposita area di sgambamento consentirebbe di sensibilizzare i proprietari dei cani ad un diverso approccio di relazione con il proprio compagno a quattro zampe ma anche di responsabilizzarli maggiormente sui loro doveri civici nei confronti dell’ambiente e della cittadinanza, considerato che la presenza di tale spazio dedicato contribuirebbe anche alla valorizzazione e alla salvaguardia del verde pubblico cittadino, ad attività ludico-ricreative ad una migliore fruizione dell’area. Nell’area tutti i comportamenti dovranno essere improntati al rispetto degli animali e delle persone presenti e l’utilizzo dell’area dovrà rappresentare occasione di educazione sia per gli animali che ne usufruiscono che per i loro conduttori sotto la responsabilità dei proprietari e nel rispetto degli altri frequentatori. Un passo ulteriore che rafforza la sinergia tra Istituzioni e Associazioni nella valorizzazione e nel recupero del contesto urbano con interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria dell’area verde improntati alla salvaguardia dell’ambiente, migliorando ed implementando i servizi alla cittadinanza.  


Scopri anche

imagealt
26 settembre. Giornate Europee del Patrimonio 2020 WigWam

Leggi di più
imagealt
ROMANATURA E LA DIDATTICA ALL’ APERTO, SINERGIE PER UN FUTURO SOSTENIBILE

Leggi di più
imagealt
EDUCAMBIENTE TERZO APPUNTAMENTO: IL RICCIO PICCOLO ABITANTE DEL BOSCO.

Leggi di più
imagealt
26 settembre ALLA SCOPERTA DEL PARCO REGIONALE URBANO DEL PINETO

Leggi di più
imagealt
EDUCAMBIENTE SECONDO APPUNTAMENTO : IL MERAVIGLIOSO MONDO DELLE API

Leggi di più
imagealt
26 settembre. Alla scoperta del Parco regionale Urbano del Pineto

Leggi di più
imagealt
EDUCAMBIENTE PRIMO APPUNTAMENTO : VIAGGIO ALLA SCOPERTA DELLE SUGHERE NELLA RISERVA NATURALE DELL’INSUGHERATA

Leggi di più
imagealt
13 settembre: Alla scoperta della biodiversità urbana. Riserva Naturale dell'insugherata

Leggi di più

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Maggiori Informazionicookies