Comunicato Stampa

Approvati i Disciplinari per l’organizzazione dell’Area Marina Protetta “Secche di Tor Paterno”

La gestione sostenibile delle attività di pesca e del turismo subacqueo rappresentano alcune delle priorità per la conservazione e la protezione del patrimonio naturale, valorizzando servizi ecosistemici a salvaguardia della biodiversità marina. L’Area Marina Protetta Secche di Tor Paterno oggi presenta un ottimo stato di salute, seconda in Italia per biomassa solo dopo l’AMP di Tavolara, e questo crediamo lo dobbiamo ad un modello di gestione basato sul dialogo con i portatori di interessi dell’area, quindi le comunità di pescatori artigianali, i pescatori sportivi e i diving center locali, teso a costruire un futuro sostenibile per il mare di Roma. Le misure di salvaguardia che regolano l'esercizio delle attività consentite nell’area marina, integrate dal disciplinare appena approvato, vanno attuate nel pieno coinvolgimento delle comunità locali, ma anche dei visitatori, in un progetto di difesa comune di territorio promosso ad eccellenza nonché della diffusione divulgazione della conoscenza dell'ecologia e della biologia degli ambienti marini delle Secche di Tor Paterno. La pesca ricreativa e piccola pesca artigianale sono attività di lunga tradizione ed è fondamentale trovare un equilibrio tra la continuità di tale tradizione e la necessità di nuove politiche attive di protezione del patrimonio naturale e della biodiversità marina. Il disciplinare rappresenta uno strumento essenziale che consente di stabilire requisiti e pratiche di autorizzazione che permettono di proseguire l’attività all’interno dell’area sottoposta a regime di protezione, in funzione della difesa della biodiversità, del mantenimento delle tradizioni e dello sviluppo delle attività compatibili, che permettono di vivere un’esperienza davvero suggestiva grazie all’osservazione di un ambiente protetto e ad elevata biodiversità.Abbiamo voluto incoraggiare gli operatori del settore subacqueo a svolgere un’azione di supporto alle attività di sorveglianza e informazione delle Secche di Tor Paterno, una vera e propria “isola sotto il mare”, oasi di biodiversità inaspettata nel mare di Roma, l’unica in Italia interamente sommersa, e per questo abbiamo ampliato alle ore più avanzate del pomeriggio gli orari delle immersioni


ll disciplinare



Scopri anche

imagealt
COMUNICATO STAMPA Rispescia torna a festeggiare l’ambiente, in scena dal 3 al 7 agosto la 34° edizione di Festambiente

Leggi di più
imagealt
Inaugurata la barriera “Acchiapparifiuti” sul fiume Aniene

Leggi di più
imagealt
7 agosto. Alla scoperta dell'area umida della Cervelletta

Leggi di più
imagealt
Salvaguardia del mare, tutela e valorizzazione dell’Area Marina Secche di Tor Paterno. Firmata l’intesa tra RomaNatura e l’Associazione Triton.

Leggi di più
imagealt
1 agosto-5 agosto Campo di volontariato alla Cellulosa

Leggi di più
imagealt
Cinghiali in città, a Roma é emergenza. Il reportage di Teresa Trillo' su Radio 24

Leggi di più
imagealt
Incendio al parco del Pineto, RomaNatura: “Comune e Regione ci devono aiutare”

Leggi di più
imagealt
Recupero scoiattoli a Monte Mario

Leggi di più

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Maggiori Informazionicookies