Ente RomaNatura

Progetto LIFE BEEadapt

progetto bee Grande soddisfazione per il Progetto LIFE BEEadapt Coordinato dall’Ente Parco Nazionale Appennino Tosco Emiliano, il progetto vede tra i partner RomaNatura, Comune di Aprilia, l’Università di Roma Tre, l’Università di Camerino, la Fondazione Sviluppo Sostenibile, il CNR-IBE, Confagricoltura Latina e Legambiente.

LIFE BEEadapt è un progetto cofinanziato dalla Commissione Europea tramite il programma LIFE, nell’ambito del sottoprogramma orientato alle azioni per l’adattamento climatico. Il progetto, che avrà una durata di 48 mesi (1/9/2022 – 31/8/2026), mira a supportare le capacità di adattamento climatico degli insetti impollinatori selvatici intervenendo con azioni pilota in determinate aree target e sviluppando strategie di governance e coinvolgimento di attori chiave.

Obiettivo generale

Obiettivo generale del progetto è la sperimentazione di strategie per l’adattamento degli insetti impollinatori ai cambiamenti climatici, comprendenti una serie di azioni pilota per il miglioramento della connettività ecologica e dell’eterogeneità degli habitat in aree urbane, periurbane e rurali, e attività di governance multilivello e coinvolgimento di attori chiave con competenze in settori diversi come la programmazione, la pianificazione territoriale, la gestione dei fondi, l’ambiente e l’agricoltura.

Obiettivi specifici

Gli obiettivi specifici sono i seguenti:
  1. Miglioramento e riqualificazione della funzionalità e della connettività ecologica nelle aree target, tramite la realizzazione di infrastrutture verdi, aree buffer e corridoi ecologici; realizzazione di un abaco di pratiche per le infrastrutture verdi e identificazione di possibili soluzioni agli ostacoli che ne possono rallentare la realizzazione.
  2. Definizione di un modello di governance multilivello per rafforzare, nell’ambito dell’adattamento climatico per gli impollinatori, le capacità dei soggetti pubblici e privati responsabili della pianificazione e della gestione del territorio.
  3. Promozione del modello di intervento BEEadapt, e della sua sostenibilità nel tempo e replicabilità, tramite l’attivazione di un “Consultation Board” e di una serie di “Patti territoriali” che coinvolgono gli attori chiave.
  4. Sviluppo e trasferimento di un protocollo per l’adattamento degli insetti impollinatori, riguardante la progettazione, creazione e gestione delle infrastrutture verdi, e la definizione e realizzazione di pratiche agronomiche e di gestione territoriale coerenti con la PAC e in grado al tempo stesso di supportare la sopravvivenza degli impollinatori.

Le aree oggetto delle azioni pilota sono:

  • Toscana e Emilia-Romagna: Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano
  • Marche: Riserva Naturale Montagna di Torricchio
  • Lazio: RomaNatura – Aree Naturali Protette nel Comune di Roma
  • Lazio: Agro Pontino
  • Lazio: Comune di Aprilia

Ultimi Articoli

Ultimi Articoli
27 gennaio la prima giornata del progetto di RomaNatura ‘Alla scoperta dell’Area a Marina Protetta Secche di Tor Paterno'

Leggi di più
Ultimi Articoli
Sabato 28 gennaio 2023 Visita guidata con i Guardiaparco di RomaNatura Alla scoperta della Riserva Naturale della Valle dei Casali.

Leggi di più
Ultimi Articoli
Sabato 4 Febbraio 2023. Visita guidata alla scoperta della Valle dell'Aniene

Leggi di più
Ultimi Articoli
Festa dei Parchi, programma della manifestazione.

Leggi di più
Ultimi Articoli
Sabato 28 gennaio torna l’appuntamento con Lipu Roma YOGA IN NATURA

Leggi di più
Ultimi Articoli
Domenica 15 gennaio laboratorio di eco- pittura per bambini

Leggi di più
Ultimi Articoli
Grande soddisfazione per il Progetto LIFE BEEadapt

Leggi di più
Ultimi Articoli
Inaugurazione nuovo parco giochi venerdi 6 gennaio

Leggi di più

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Maggiori Informazionicookies