Menu Superiore
SOCIAL
Menu Principale

Sentiero Natura COLLINA DELLA FARNESINA

Ingressi: via dei Casali di Santo Spirito, via dei Colli della Farnesina sotto A2pineto_mmario1Monte Mario.
Percorso ad anello e diramazione lineare, Ciclabile con MTB (no passeggini)

Lunghezza: 1 km l’anello, 2 con la discesa
Tempo: 1 ora
Dislivello: 30 m. l’anello, 70 m. la discesa a via dei Colli della Farnesina
Punti d’acqua: fontanella all’inizio
Quando andare: tutto l’anno, percorso ombroso.
Attrezzatura: fondo del sentiero quasi tutto in ghiaia

Breve itinerario ad anello e diramazione lineare verso via dei Colli della Farnesina, con bei panorami sia sulla collina di Monte Mario, che sullo Stadio Olimpico e il centro di Roma.

Attrezzato con panchine in numerosi punti, con alternanza di punti in ombra ed al sole, è l’ideale per il relax. Naturalisticamente c’è grande varietà di specie arboree naturali e impiantate, per le varie esposizioni della sommità della collina e per la ripresa della vegetazione in una pineta semidistrutta da un incendio alcuni anni fa: i tronchi morti, in piedi e caduti, sono habitat per numerose specie di organismidecompositori, mentre la vegetazione di latifoglie sta lentamente riprendendo.

 Da via dei Casali di Santo Spirito si arriva al Cimitero dei Francesi con strada carrabile. Il sentiero inizia pochi metri prima del cimitero. Guardando il cancello d’ingresso, si prende a sinistra e si costeggia il confine e dopo poche decine di metri si arriva ad una radura con tre panchine. Proseguendo diritto in discesa, si scende verso via dei Colli della Farnesina, prima con dei tornanti panoramici in pineta, successivamente a margine del bosco, fino ad arrivare all’ingresso (cancello con piccolo parcheggio) situato nei pressi dell’imboccatura del tunnel sotto Monte Mario.

Per proseguire l’anello, dalla prima radura si gira invece a destra, nella sughereta, e si passa un piccolo ruscello. Si esce in una nuova radura e qui si apre uno splendido panorama sul Foro Italico e sulla città. Girando intorno alla collina il sentiero prosegue in pineta, con viste sullo Stadio, Villa Madama e la valle di Farneto; tenendosi sempre sulla destra ai bivi, si risale al punto di partenza.

Tratto da Guide ai servizi delle aree naturali protette Ente Regionale RomaNatura