Menu Superiore
SOCIAL
Menu Principale

Codice di comportamento

Il decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150, intitolato "attuazione della legge 4 marzo 2009, n. 15, in materia di ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e di efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni" ha modificato in maniera sostanziale il procedimento disciplinare per i dipendenti delle pubbliche amministrazioni ed ha introdotto nuove tipologie di infrazioni e sanzioni. 

In particolare, il capo V, dal titolo “sanzioni disciplinari e responsabilità dei dipendenti”, ha modificato l’art. 55 del d.lgs. 165/01, ed ha introdotto gli articoli dal 55-bis al 55novies, le cui disposizioni costituiscono norme imperative e, pertanto, integrano e modificano le previsioni disciplinari dei contratti collettivi, con inapplicabilità di quelle incompatibili con le nuove norme introdotte dal citato d.lgs. 150/09.

Inoltre, il CCNL del Personale Dirigente del comparto Regioni e autonomie locali (Area II) del 22.2.2010 ha introdotto la responsabilità disciplinare dei dirigenti, normando il relativo sistema di infrazioni e sanzioni.

Pertanto, in attuazione di quanto disposto dall’ art. 68 del d.lgs. n. 150/09, si pubblicano:

  • il capo V del d.lgs. 150/09, intitolato “sanzioni disciplinari e responsabilità dei dipendenti”;
  • il codice disciplinare dei dipendenti, di cui all’art. 3 del CCNL del Personale non Dirigente comparto Regioni – Autonomie locali dell’11.4.2008;
  • il codice disciplinare dei dirigenti, di cui all’art. 7 del CCNL del Personale Dirigente del comparto Regioni e autonomie locali (Area II) del 22.2.2010;
  • il codice di comportamento dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni, allegato, sia al CCNL del Personale non Dirigente del comparto Regioni – Autonomie locali del 22.1.2004, che al CCNL del Personale Dirigente del comparto Regioni ed Autonomie locali (Area II) del 22.2.2010.

Si precisa che la pubblicazione sul sito istituzionale del codice disciplinare equivale, a tutti gli effetti, alla sua affissione all’ingresso della sede di lavoro.

Scarica il codice di comportamento e le leggi relative al link del sito www.regione.lazio.it

CODICE DI COMPORTAMENTO